Liguria – indispensabilmente inutile!

Liguria – indispensabilmente inutile!

 

E’ la prima domenica del mese, il giorno del mercatino
degli oggetti usati, il giorno in cui, vagabondando tra i banchi di cose poco utili (e altre assolutamente inutili), rischi di inciampare in tutti quegli oggetti di cui, con un po’ di dolore, ti sei faticosamente liberato durante quella grande pulizia della primavera del millenovecentonovantotto.


Quando mi imbatto in questi mercatini, inizio con l’osservare il tutto con quell’aria un po’ snob di chi, certi oggetti, nemmeno nella spazzatura ce li vorrebbe.
Ma pochi minuti di immersione in quello sgabuzzino a cielo aperto, ed ecco che, un po’ per i ricordi a cui inevitabilmente rimandano, e un po’ per quel fascino non ben definito racchiuso nell’inconfessabile  piacere di raccontare agli amici di quel tesoro scovato lì, proprio lì, dove altri hanno visto solo spazzatura (e sarà vano tentare di farmi ragionare su tutto quello che nella primavera del millenovecentottantotto ho buttato via, quella era veeeeramente robaccia), finisco sempre con il ricredermi e comperare quel piccolo grazioso oggetto indispensabilmente inutile!



Mi capita così, ogni volta, e ogni oggetto nuovo (vecchio) sostituisce quello vecchio (vecchio) acquistato in precedenza, che finisce nella scatola azzurra di ikea che ho piazzato sotto la libreria dell’ingresso.
Il che mi ricorda che la scatola dovrebbe essere ormai piena… argh, mi sa che oggi mi tocca:  grande pulizia di primavera duemilaundici!

Mercatino dell’Antiquariato
la prima domenica del mese a Diano Marina

English version also available 

photography paola faravelli
testi paola faravelli

 

Se ti è piaciuto... condividilo (anche dopo i tuoi amici!)

Leggi anche:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>