Imperia – Olioliva è qui la festa!

Imperia – Olioliva è qui la festa!

A novembre, per tre giorni la città di Imperia si ferma.
Le strade vengono chiuse al traffico e le vie principali diventano il palco di una allegra scenografia fatta di bancarelle e stands di varia dimensione.
Cartelloni pubblicitari un po’ ovunque ci ricordano, qualora e ne fosse bisogno, che è arrivato il suo momento, tutto lo spazio disponibile è per lei, la grande festa di fine novembre: Olioliva.
La manifestazione, arrivata ormai alla dodicesima edizione, raccoglie operatori di vari settori, legati in particolare all’olio, e ai prodotti locali, ma non solo.
C’è tanto lavoro di preparazione, ma visti i risultati che sempre si raccolgono, credo anche quest’anno la fatica verrà ampiamente ricompensata.


Qui tutto si ripete, rinnovandosi, ma restando al contempo fedele a se stesso. L’unica vera novità della dodicesima edizione è che in questi giorni probabilmente non pioverà!
La tradizione, infatti, vuole che la pioggia bagni l’evento.
E forse perché fiera bagnata fiera fortunata, per una volta siamo anche disposti ad accettare qualche goccia di pioggia, non fosse che per ricordarci che dopotutto siamo a fine novembre.


Pesce, olio, miele, vino… di varie provenienze, con un unico denominatore comune: prodotto artigianale.
La rivincita dei piccoli nomi sulle grandi marche.
Ci piace!


iliguria_olioliva_01211Per quel che conta, io mi sono sempre divertita, e riempita la borsa! Così anche questa volta non vedo l’ora di fare incetta di formaggi, salumi, olio e birre artigianali.
Quindi, se vi piacciono i mercati, i colori e il cibo, vi consiglio un giro per Olioliva, perché una cosa è certa, per i prossimi tre giorni: è qui la festa!!!!

Imperia Oneglia – Olioliva è qui la festa!
Liguria – Imperia Oneglia

testi e fotografie: paola faravelli, ad eccezione di quella che mi ritrae, gentilmente scattata da mariarosa gatti

Se ti è piaciuto... condividilo (anche dopo i tuoi amici!)

3 Comments

  1. bellissime foto! l’anno prossimo mi aspetto anche qualcosa per il nostro stand =)

    • Grazie!! Allora facciamo così, il prossimo anno mandami una mail e dimmi dove sei, così quando passo ti faccio tutte le fotografie che vuoi!

  2. Quando vengo in Liguria, una delle cose che non manco mai di comprare è un bel quintale di olive taggiasche (slurp slurp) che, per quanto quintale sia, finisco sempre col consumare col lumicino perchè le pause tra una venuta e l’altra son sempre troppo lunghe!
    Ieri infatti ho dovuto miseramente comperare le olive al supermarket… c’è scritto sopra “vere olive liguri” ma se leggi bene, dietro trovi made in Grecia… se vabbè…!
    🙁

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + quindici =