Liguria VS Trentino 1 a 0 (palla di neve al centro)

Liguria VS Trentino 1 a 0 (palla di neve al centro)

Capita che il mio giorno libero si presenti proprio dopo la prima ondata di freddo,
e capita che l’idea di vedere un po’ di neve fresca sia irresistibile.
“Ma capita che tu viva in Liguria, dove vuoi trovarla la neve senza passare un pomeriggio in macchina?!”
Capita che in Liguria non ci manchi proprio niente!

Ero sulla spiaggia con Brasco quando sono stata colta dall’illuminazione di un giretto in montagna, la giornata era bella, il sole era caldo, dai si parte, direzione: stazione sciistica di Monesi.


Lungo la strada i gradi iniziavano a scendere, dai quasi diciotto a livello del mare, eravamo già ad undici dopo le prime colline, a soli venti minuti da casa, in un paesaggio che lentamente stava assumendo i colori della terra tipici dell’autunno.



E poi all’improvviso eccola, la neve.  Prima solo una spolverata tra gli alberi, poi sempre di più. Che bella…


Ovviamente non resisto, e ci infilo la zampa, io.
Certo le scarpe non sono le più adatte, ma in questo momento, l’ultimo dei miei problemi riguarda l’abbigliamento.  Sono troooooppo felice!
Non vado tanto in là, il mio abbigliamento estivo non me lo permette, sopo una salitella di pochi metri sono già fradicia e non mi sento più le dita dei piedi.
Oltre ad aver preso un paio di inevitabili culate nella morbida, ma freddissima neve.
Prima di andarmene mi fermo alla locanda “La vecchia partenza” per bermi qualcosa di caldo, è una legge non scritta di queste zone: non si può partire senza prima riempire lo stomaco.
“Una cioccolata calda con…” ma non finisco la frase, perché arriva l’ordinazione dei miei vicini di tavolo.
“No, scusi, cancelli tutto, un tagliere di formaggi e salumi”
Non sono mai stata coerente sulle cose importanti, figuriamoci nelle ordinazioni al ristorante!
Il sole sta tramontando, il paesaggio è ancora desolato, passerà almeno un mesetto prima dell’apertura degli impianti.
Per la strada incontro qualche macchina e  un paio di escursionisti che mi salutano, ricambio con un sorriso, mi piace lo spirito della montagna.
Guardo le cime, lo spazio è perfetto per liberare i pensieri diligentemente nascosti, complice il freddo e un vago senso di perdita che attribuisco alla stagione. Perché le curve di bianco non mi ingannano, qui è tutto più aspro, più selvaggio rispetto al mare.
Immagino sia questo a rendere tanto affascinante il paesaggio.
Fine della gita, lascio l’inverno con tutte le sue contraddizioni per tornarmene giù, in quel principio di autunno che a tratti pare primavera.

Due stagioni (quasi tre) nel raggio di cinquanta chilometri.
Vorrei vantarmi di questo con qualcuno, (come se fosse stata un’idea mia quella di mettere le montagne a pochi passi dal mare).  Così, visto che li ho conosciuti e li ho trovati molto “social” e simpatici, inizio una sfida con i miei amici del Trentino, la Ciasalpina e l’Active Hotel Olympic, che fanno parte di un circuito (di fantastici alberghi del benessere) chiamato Vitanova Wellness Hotel.
Oggi cari trentini (senza interpellarvi) l’ho spuntata io (secondo me almeno), ma che dire, sono una sportiva, quindi resto in attesa delle vostre contromosse.
E che vinca il migliore!

Liguria VS Trentino 1 a 0 (palla di neve al centro)
Liguria (dove sennò)

Testi e fotografie: paola brrrr faravelli 

Se ti è piaciuto... condividilo (anche dopo i tuoi amici!)

6 Comments

  1. Che meraviglioso racconto … complimenti Paola! Avremmo voluto tanto essere lì con te, a vivere queste due stagioni (quasi tre)!
    Detto questo … sfida accettata 😉

    • Il dado è tratto! Ora non mi resta che comprarmi le ciaspole!

  2. l’ho sempre detto io che la Liguria ha tutto! 🙂
    In Trentino ci dovevamo consolare con i laghi per l’acqua. E il Garda (lo amo tanto, quello) per scaldare le ossa (se non c’era troppo vento).
    Questo post è molto bello, mi sono sentita letteralmente portata in gita con te!
    Hai un peloso bellissimo, e ami la neve come me.
    Mi sei sempre più simpatica.
    Però un appunto lo posso fare? In Trentino ci sono le montagne più belle del mondo 😛
    sì, vabbè, ci ho vissuto 10 anni, e per certe cose sono di parte 🙂
    un abbraccio

    • E’ una finta sfida, perché il Trentino è una delle regioni più belle del mondo!!! Ho conosciuto questi ragazzi che hanno degli alberghi lì, così abbiamo (a loro insaputa) iniziato una gara…
      Il resto, che dire, una gita in montagna con il cane e un finale mangereccio… ai primi posti della mia lista delle cose molto belle.

  3. Dovresti avere ASSOLUTAMENTE più giornate libere!
    Lo sottoscrivo!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =