Paraggi – te lo do io il brasile…!

Paraggi – te lo do io il brasile…!

Acqua verde o azzurra (scegliete voi il colore che preferite), vegetazione rigogliosa, tra un alternarsi di calette frastagliate
e piccole spiagge di sabbia sottile.
Vi dico subito che non è il Salento (che so essere splendido),
né la tanto (giustamente) rinomata Sardegna,
non è nemmeno qualche esotica meta tipo il Brasile,
qui siamo in Liguria,
tra Portofino e Santa Margherita Ligure,
e più precisamente a Paraggi.


Stavo come al solito zonozorellando direzione Portofino, quando superata Santa Margherita, ecco all’improvviso apparire davanti ai miei occhi questa meraviglia…
Lo ammetto (con vergogna), non conoscevo il posto! Quindi super super sorpresa.
Pare che i fondali di questa zona, particolarmente ricchi, conservino addirittura il corallo rosso, non so se sia vero perché l’ho solo letto, ma se fossi un corallo, qui ci vivrei volentieri!
Metteteci poi anche un antico veliero affondato nel 1917, ed avrete così una meta molto ambita per i subacquei.


Il mare dentro è affascinante, ma io già mi immaginavo spaparanzata al sole con un libro in mano e  crema protezione cinquanta per la mia pelle da mezza scozzese.



Vabbé, basta parlare, date un’occhiata alle fotografie e iniziate ad organizzarvi per un fantastico fine settimana, magari a settembre, o meglio ancora ad ottobre, quando il cielo è terso, l’aria un’altra volta trasparente, e la maggior parte dei visitatori estivi se ne è andata. Il momento perfetto per godervi nel silenzio, la bellezza di questa piccola meraviglia di Liguria.


Paraggi – te lo do io il brasile

Paraggi – Liguria

testi e fotografie: paola faravelli

Se ti è piaciuto... condividilo (anche dopo i tuoi amici!)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + otto =